Notizie dal Coro

di Nancy Milesis Romano


Inaugurando una sorta di gemellaggio musicale, il Coro della nostra Associazione Consorti ha ricevuto il “Kiev Baroque Consort”- ensemble di musica barocca con cantanti professioniste da me fondato durante la mia permanenza in Ucraina; con la partecipazione di affermati strumentisti romani specializzati nel repertorio barocco e negli strumenti d’epoca, i due cori si sono esibiti insieme in tre diversi concerti.
È stato proposto lo Stabat Mater di Girolamo Abos, compositore nato a Malta, ma appartenente alla cosiddetta scuola napoletana nella metà del ‘700.

Le particolarità di questi tre eventi sono state varie. Intanto la sinergia che si è formata tra le soliste ucraine e le nostre coriste romane, che collaborano già da tempo (l’anno scorso, in giugno, i due gruppi si sono già esibiti nel Gloria di Antonio Vivaldi).
Anche la collaborazione con gli strumentisti “barocchisti” si è rafforzata: ormai da anni suonano con noi e più precisamente da quando il coro Acdmae ha fatto il salto di qualità verso un repertorio strettamente barocco.

Per quanto riguarda il primo concerto, quello di domenica 26 di marzo, si è trattato di un omaggio per commemorare il 125° anniversario della nascita del cardinale Josyp Slipyj, cardinale e beato, capo della Chiesa greco-cattolica in Ucraina e fondatore della comunità ucraina a Roma.
La comunità ha ospitato le nostre amiche ucraine nel bellissimo comprensorio della meravigliosa Basilica di Santa Sofia.
Dopo il concerto è stato generosamente offerto un buffet a tutti i participanti, coriste e pubblico.

Lunedì 27 marzo a Villa Letizia, sede Fendi a Roma – con madrina dell’iniziativa la Signora Emma Bonino – si è tenuto il secondo concerto.
La serata ha avuto in programma lo Stabat Mater, seguito da una elegante cena organizzata della signora Grazia Mattioni per raccogliere fondi per la sua Onlus SOS Brasil. Numerosissimi gli ospiti della buona società romana.

In una cornice altrettanto suggestiva il ciclo di concerti si è concluso a Palazzo Borghese, presso la sala del Cembalo, dove la serata è stata presentata della giornalista Mediaset Didi Leone.
Come ospite d’onore abbiamo ricevuto la Signora Tiziana Alfano, presidente onoraria della nostra Associazione Consorti.
In questa occasione sono stati raccolti fondi per la Casa S. Anna di padre Vittorio.
In chiusura, un vino d’onore ha permesso ai numerosi ospiti della serata di socializzare.

Parlando in gergo calcistico, direi che questi sono stati i concerti “di andata” visto che il 26 maggio si terrà il concerto “di ritorno”, a Kiev!
Eh sì, il coro si trasferisce in tour per la seconda volta nella capitale ucraina (la prima volta nel 2012, ma con un gruppo di coriste totalmente differente) dove insieme al Kiev Baroque Consort si esibirà nella Cattedrale di Santa Sofia, culla del cristianesimo ortodosso.

Non posso che finire con una nota personale: congratularmi con le mie coriste per il lavoro svolto soprattutto negli ultimi mesi.
Quando qualcuno si congratula con me per questi successi ciò che ripeto sempre è che per la sottoscritta è “facile” fare musica: fa parte del mio DNA, è la mia vita.
Ma la maturità musicale, la passione, l’impegno e il livello professionale raggiunto dalle “mie signore” è fonte di sano orgoglio per me; e, ne sono certa, anche per la nostra Associazione

Nancy Milesis Romano
fotodi-nancy-milesis-romano

Nancy Milesis Romano è nata in Argentina, da una famiglia di musicisti. Laureata in pianoforte e canto lirico al Conservatorio di Buenos Aires, è cantante, concertista, specializzata in musica barocca. E’ fondatrice e direttrice del Coro dell’ACDMAE e del Coro Kiev Baroque Consort. E’ direttore artistico di prestigiosi festival di musica barocca.

Nessun Commento inserito

Lascia un commento

 

Puoi usare codiceHTML tag e attributi: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>